Privacy Policy Salute, Rocca (CRI) alle Nazioni Unite su lotta a HIV, TBC ed epatiti virali – Agenzia Data Stampa

Salute, Rocca (CRI) alle Nazioni Unite su lotta a HIV, TBC ed epatiti virali

Alle Nazioni Unite si è concluso il tavolo per avviare una strategia collettiva finalizzata ad aggredire le cause di malattie mortali come l’HIV, le epatiti virali, la tubercolosi, e le conseguenze sociali, a livello mondiale, come lo stigma e l’emarginazione.  “Dobbiamo riconoscere i progressi compiuti nella lotta contro queste terribili patologie a livello globale e, in particolare, in Europa. Si tratta del risultato di sforzi congiunti, programmi nazionali e internazionali. La Croce Rossa – ha detto il Presidente della CRI e della Federazione Internazionale delle Società della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa Francesco Rocca alle autorità presenti   – sostiene la strategia “End TB” e quella per porre fine all’epidemia di AIDS entro il 2030. Tuttavia, questi obiettivi saranno pienamente raggiunti solo se arriviamo davvero ai più vulnerabili: penso a tutte quelle persone che vivono in comunità remote o in ambienti affollati e scarsamente ventilati come le persone migranti, i prigionieri, i rifugiati o le persone che fanno uso di sostanze stupefacenti. Sono quelle che, oltre a pagare il prezzo della sofferenza della malattia, vivono anche lo stigma e la discriminazione”.  “Non abbiamo più scuse. Le nuove tecnologie e le cure mediche possono debellare definitivamente queste patologie”, ha continuato Rocca. “La diagnosi e il trattamento, una volta più complicati, oggi sono possibili anche solo con un semplice kit da utilizzare direttamente nelle comunità o addirittura nelle abitazioni. Ma, mentre si compie questo cammino tecnologico, non dobbiamo sottovalutare il potere del ‘tocco umano’”.   “Le Società Nazionali di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa hanno avviato progetti in tutto il mondo per sostenere questo percorso, come la Croce Rossa bielorussa o la Mezzaluna Rossa del Kyrgyzstan. In Italia, ad esempio, la CRI, insieme alla sua Agenzia per le tossicodipendenze, la Fondazione Villa Maraini, offre l’opportunità di test gratuiti per la diagnosi immediata dell’HIV e dell’epatite C, nell’ambito della campagna ‘Meet, Test & Treat’. Con questa attività abbiamo aumentato significativamente il rilevamento e il trattamento tempestivo dell’HIV e dell’epatite C, non dimenticandoci mai del ‘tocco umano’. Ecco la differenza”.

, ,