Privacy Policy

CAME per la gestione parcheggi tre ospedali di Roma

La gestione dei posti auto è una problematica particolarmente sentita dalle strutture ospedaliere, che devono poter contare su soluzioni affidabili per ottimizzare la sosta: tecnologie che siano progettate per facilitare le operazioni di pagamento, semplificare le attività di manutenzione e garantire il corretto funzionamento dei sistemi di parcheggio, senza creare disservizi agli utenti.Co n oltre 60 anni di esperienza nella fornitura di soluzioni integrate per l’automazione di ambienti residenziali, pubblici e urbani, CAME ha sviluppato un’offerta completa, capace di rispondere alle esigenze di gestione e alle problematiche tipiche delle strutture ospedaliere. Proprio per questa sua capacità progettuale, l’azienda è stata scelta come partner tecnologico per la realizzazione dei sistemi di gestione dei parcheggi dell’Ospedale San Pietro (600 posti auto), European Hospital (100 posti auto) e Aurelia Hospital (250 posti auto) nella città di Roma.  Per questi progetti, CAME si è avvalsa del know-how di CAME Parkare, brand del Gruppo specializzato nel settore della mobilità urbana, capace di offrire soluzioni su misura, scalabili e altamente personalizzate, con tecnologie pensate per semplificare le operazioni di pagamento da parte degli utenti e gestire le routine di manutenzione, garantendo l’operatività del sistema nel tempo. Il sistema PKE di CAME, scelto per la gestione di tutti e tre i nosocomi, è una soluzione ideale e flessibile che garantisce alte prestazioni e un’estrema facilità di utilizzo. Basato su una rete di dispositivi automatici che regolano l’accesso, controllano il pagamento e registrano tutte le attività relative al parcheggio, PKE è una tecnologia versatile e altamente personalizzabile. I display dei terminali, personalizzabili con i loghi del cliente, presentano anche una funzione di sintesi vocale che guida gli utilizzatori semplificando le operazioni di sosta. La colonna di ingresso del sistema PKE, dotata di doppia stampante, è pensata appositamente per soddisfare le esigenze di parcheggi ad alta affluenza, garantendo una maggiore autonomia del sistema (12.000 ticket) e riducendo gli interventi di manutenzione ordinaria.

Fiore all’occhiello della tecnologia CAME Parkare è il software di gestione Lince 6, una soluzione Cloud based che consente agli ospedali di gestire tariffe differenziate per tipo di veicolo; permette, inoltre, di distinguere diverse tipologie di utenti, riservando opzioni differenti per gli ospiti, per i dipendenti e per gli addetti ai servizi. In questo modo, tutte e tre le strutture hanno potuto personalizzare le tariffe e gestire convenzioni dedicate a particolari tipologie di pazienti o agli utenti del pronto soccorso. L’Ospedale San Pietro ha potuto, ad esempio, creare anche una nuova area di parcheggio dedicata alla sosta breve, in cui vengono concesse due ore gratuite per gli utenti che devono svolgere pratiche veloci. Tra le novità introdotte in tutti e tre gli ospedali, oltre al ticket di sosta breve con codice QR, vi è anche la possibilità per il personale medico di accedere ai parcheggi utilizzando una funzionale tessera di prossimità, facile da ricaricare presso le casse automatiche presenti: in particolar modo, i dipendenti dell’Aurelia e dell’European Hospital accedono ad entrambe le strutture utilizzando un’unica tessera comune ad entrambi i nosocomi. Per semplificare le operazioni e garantire la massima efficienza della struttura, l’Aurelia Hospital ha inoltre deciso di installare un sistema di lettura targhe, pensato per garantire l’entrata e l’uscita dinamica delle ambulanze.
L’Ospedale San Pietro ha potuto, invece, implementare una funzione aggiuntiva per garantire al personale medico di trovare parcheggio all’interno della struttura: nel caso in cui l’area dedicata ai dipendenti risultasse priva di posti liberi, il personale può avere accesso agli spazi principali di sosta – normalmente riservati agli ospiti – mantenendo le proprie condizioni di ingresso. A completamento della soluzione, CAME Parkare ha implementato un sistema di lettura targhe e, grazie all’estrema possibilità di personalizzazione del software Lince 6, ha potuto far interagire il sistema con le funzioni di videocamera collegate alla videocitofonia Voip, già in uso nella struttura, offrendo un progetto completamente su misura.

,