Privacy Policy

Camera, question time: interrogazioni per quattro ministri

Oggi, alle 15, si svolgerà il question time trasmesso dalla Rai in diretta televisiva dall’Aula di Montecitorio, a cura di Rai Parlamento. Il ministro dei Rapporti con il parlamento e democrazia diretta, Riccardo Fraccaro, risponderà a una interrogazione sulle iniziative volte a evitare il mero annuncio, da parte del Governo, di provvedimenti normativi di cui non risulta tempestivamente conoscibile il testo (Fornaro – Leu). Il ministro degli Affari regionali e autonomie, Erika Stefani, risponderà a una interrogazione sulle iniziative per proseguire l’iter volto ad attribuire ulteriori forme e condizioni particolari di autonomia alle regioni che ne abbiano manifestato l’interesse, ai sensi dell’articolo 116, terzo comma, della Costituzione (Invernizzi ed altri – Lega). Il ministro dei Beni e attività culturali e turismo, Alberto Bonisoli, risponderà a interrogazioni sulle iniziative per la valorizzazione del patrimonio culturale italiano, con particolare riferimento alla promozione di un piano straordinario di assunzioni in relazione alle necessità del settore (Carbonaro – M5S) e sugli elementi in merito al trasferimento di risorse tra dicasteri in relazione al previsto riordino delle competenze in materia di turismo (Ascani ed altri – PD). Il ministro degli Affari europei, Paolo Savona, risponderà a interrogazioni su chiarimenti in merito alla possibilità di utilizzare le risorse del Fondo sociale europeo per finanziare il reddito di cittadinanza (D’Attis ed altri – FI) e su chiarimenti in ordine alla posizione assunta dal Governo nell’ambito del Consiglio europeo del 28 e 29 giugno 2018, con particolare riferimento alla riforma della governance dell’Unione monetaria europea (Fidanza ed altri – FdI).