Privacy Policy

Comune di Bergamo: torna #maididomenica

Torna #Maididomenica, l’iniziativa che apre alla città i tesori della Biblioteca Angelo Mai e che grande successo ha riscosso nel suo primo anno di vita. Il fortunato progetto #maididomenica ha infatti preso l’avvio proprio un anno fa, nel maggio 2017, grazie all’impegno del personale della Biblioteca Civica e al fattivo contributo dell’Associazione Amici della Mai. L’iniziativa prevede l’apertura straordinaria in alternativa delle due sedi dell’istituto (la Civica in Piazza Vecchia e la Biblioteca Donizetti in via Arena 9), l’ultima domenica di ogni mese. Durante l’apertura il personale, i volontari e gli ‘amici’ guidano i gruppi dei visitatori alla conoscenza degli edifici e delle ricchezze in essi custoditi. Domenica 27 maggio spetta doverosamente alla Biblioteca musicale Gaetano Donizetti aprire le porte e gli scaffali, nel pieno dello svolgimento del 55° Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo. Grazie alla voluta coincidenza, non solo i cittadini bergamaschi e i numerosi turisti, ma anche i frequentatori del Festival, che hanno avuto o avranno modo di ascoltare i concerti in programma, potranno avvalersi dell’opportunità di ‘vedere’ quella stessa musica sentita, guidati alla scoperta delle partiture scritte senza le quali non vi sarebbe memoria dei capolavori musicali del passato. In virtù della ricchezza dei fondi conservati presso la Biblioteca Donizetti, anche i protagonisti del Festival 2018, Pëtr Il’ič Čajkovskij e Claude Debussy, apparentemente lontani dal mondo sonoro bergamasco, possono divenire oggetto di un ricco percorso costellato di volumi rari, musiche e suggestioni.  Tre le visite in programma, di un’ora ciascuna, con partenze alle ore 9.30, 10.30 e 11.30. Per prenotazioni, inviare una mail a info@bibliotecamai.org indicando nome, cognome, recapito telefonico, numero di partecipanti, orario prescelto; oppure telefonare allo 035-399430. Ritrovo all’esterno del palazzo della Misericordia Maggiore di via Arena 9.  Il programma annuale delle visite è reperibile sul sito www.bibliotecamai.org.

,