Privacy Policy Confcommercio Lombardia su Tavolo dell’aria in Regione – Agenzia Data Stampa

Confcommercio Lombardia su Tavolo dell’aria in Regione

Evitiamo l’effetto macchia di leopardo nei provvedimenti che limitano la circolazione dei veicoli diesel” lo rileva Simonpaolo Buongiardino, vicepresidente di Confcommercio Lombardia, che ha partecipato al Tavolo istituzionale dell’Aria promosso da Regione Lombardia con l’assessore all’Ambiente Raffaele Cattaneo. “La Regione – spiega Buongiardino – prevede il blocco dei diesel Euro 4 dall’ottobre 2020. Milano che, invece, con la Low Emission Zone, anticiperà il blocco degli Euro 4 diesel all’ottobre del prossimo anno, dovrebbe uniformarsi alla tempistica del provvedimento regionale. Così si eviterebbero incertezze e disparità di trattamento per operatori e imprese”.  “Apprezziamo molto – continua Buongiardino – che da parte di Regione Lombardia non vi sia un atteggiamento ideologico negativo nei confronti dei diesel. E’ talmente forte e rapido il progresso nello sviluppo tecnologico e chimico e quest’evoluzione porterà ad eliminare sempre più l’emissione degli inquinanti nei motori tradizionali”. “Pieno supporto a Regione Lombardia – conclude Buongiardino – nella sua azione per reperire le risorse necessarie a velocizzare il ricambio del parco autoveicoli. Il bando con incentivi per 6 milioni di euro è già un primo importante segnale. Auspichiamo che a tutti livelli, comunale, lombardo, nazionale, europeo, si possano reperire ulteriori fondi”.

, ,