Privacy Policy

Corte dei Conti: relazione su fondo integrativo speciale ricerca (2014-2017)

La relazione ha ad oggetto lo stato di realizzazione dei progetti di particolare rilevanza strategica indicati nel Programma nazionale per la ricerca 2015-2020, approvato dal Cipe, e finanziati dal Fondo integrativo speciale per la ricerca, gestito dal Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca. Sono state rilevate una serie di rilevanti criticità nelle fasi di programmazione degli interventi, di selezione dei progetti, di gestione delle risorse e di controllo e monitoraggio che possono condizionare negativamente il raggiungimento degli obiettivi prefissati. Ciò posto, in ossequio ai principi di buon andamento e di trasparenza dell’azione amministrativa, occorre che il Ministero proceda a predeterminare e pubblicizzare i criteri, i requisiti e le modalità cui lo stesso deve attenersi ai fini dell’ammissione al finanziamento dei progetti e della loro eventuale rimodulazione. La competente Direzione generale del Miur, nel condividere le osservazioni di questa Corte, ha concordato con il Gabinetto del Ministro che, già a partire dalle risorse disponibili per l’anno in corso, sia adottato preventivamente un bando pubblico aperto a tutti i soggetti attivi nel settore della ricerca scientifica e tecnologica nazionale, completo di criteri di selezione ex ante, controllo in itinere, e monitoraggio ex post, e delle relative procedure operative.