Privacy Policy

Corte dei Conti: relazione sulla gestione finanziaria degli Enti locali

corte-dei-contiLa relazione esamina la gestione finanziaria degli Enti locali (Comuni, Province, Città metropolitane e Unioni di comuni) per l’esercizio 2015. Nella prima parte, espositiva dei principali risultati economico-finanziari tratti, principalmente, dai dati di rendiconto, si rileva che la gestione finanziaria dei Comuni presenta un andamento delle entrate sostanzialmente stabile e caratterizzato dalla significativa incidenza della tassazione immobiliare. La seconda parte della relazione, che analizza gli indicatori di stabilità finanziaria del settore sulla base degli andamenti complessivi degli equilibri finanziari, evidenzia una situazione di progressiva sofferenza dei Comuni e, soprattutto, delle Province e delle Città metropolitane. Nella medesima ottica è stata svolta anche un’attenta analisi con riguardo al patto di stabilità per il 2015, nella sua ultima applicazione prima del passaggio alla diversa regola fiscale del pareggio di bilancio; in tale ambito, dai dati a consuntivo risultano inadempienti 150 Comuni e 64 Province. Di interesse anche i primi esiti riferiti al monitoraggio del rispetto del pareggio alla data del al 30 settembre 2016, che ha evidenziato criticità nel livello di osservanza, di relativa significatività, considerato che i dati a consuntivo normalmente modificano gli andamenti infrannuali. Quanto alle gestioni in dissesto, l’analisi dei dati ha evidenziato come tali situazioni colpiscano essenzialmente Comuni di piccole dimensioni. Il numero degli Enti in pre-dissesto si riespande sensibilmente nel 2016, dopo la riduzione riscontrata nel 2015.

Relazione sulla gestione finanziaria degli Enti locali – Esercizio 2015