Privacy Policy Eolo, Piccoli Comuni: premi per la digitalizzazione del sistema scolastico – Agenzia Data Stampa

Eolo, Piccoli Comuni: premi per la digitalizzazione del sistema scolastico

EOLO, principale operatore in Italia nel fixed wireless ultra broadband per i segmenti business e residenziale, annuncia la destinazione di un milione di euro in premi tech al sistema scolastico dei piccoli comuni, attraverso il progetto EOLO Missione Comune.  Il progetto prevede l’assegnazione di premi tecnologici ai Comuni con meno di 5.000 abitanti, per supportarne la digitalizzazione e nel primo anno di attività ha già coinvolto 150 piccoli borghi, supportati da cittadini e simpatizzanti attraverso il voto.

Per il secondo anno di EOLO Missione Comune, l’azienda conferma il proprio impegno verso i comuni in cui opera, con un forte focus sulle necessità della scuola: un milione di euro in soluzioni tecnologiche ideate per la digitalizzazione della scuola, come i tablet e i percorsi di formazione individuali o di gruppo per avvicinare i più giovani ai temi della tecnologia, sostenibilità e problematiche ambientali.

“L’istruzione delle giovani menti è fondamentale per il futuro del Paese, per questo noi di EOLO vogliamo contribuire attraverso il progetto EOLO Missione Comune alla digitalizzazione del sistema scolastico dei piccoli comuni, affiancandoci a loro nel nuovo anno al via in questi giorni” commenta Luca Spada, Presidente e fondatore di EOLO “Vogliamo essere parte attiva del cambiamento nel mondo della scuola e crediamo l’aperto confronto con i più giovani sulle necessità della scuola del futuro e mettere a loro disposizione gli strumenti tecnologici per costruirla possa essere la strada giusta”

L’importanza della tecnologia per la scuola del futuro è stata al centro anche di un primo giorno di scuola particolare che EOLO ha organizzato per i bambini della Scuola Primaria Pedotti di Luvinate (VA). Una “Superlezione” tenutasi questa mattina all’aria aperta nel green del Golf Club con la partecipazione di Giovanni Muciaccia, famoso conduttore televisivo specializzato nell’intrattenimento dei più piccoli e che, assieme alla maestra e al Dirigente Scolastico Prof Claudia Brochetta, ha coinvolto i 19 alunni della classe 5^ elementare nell’immaginare la scuola del futuro attraverso il coding, sperimentando i giochi interattivi messi a disposizione da EOLO. L’evento è stato realizzato in collaborazione con InVento Lab, BCorp che si occupa di education sulla sostenibilità ambientale per centinaia di istituti italiani.

Una mattinata dedicata al ritrovarsi assieme dopo mesi di lontananza fisica, riscoprendo in sicurezza l’importanza delle connessioni, umane e tecnologiche. Un nuovo modo di fare lezione, dove la tecnologia diventa veicolo inclusivo e simbolo di futuro per gli alunni e le scuole di tutti i piccoli comuni in Italia, che più di altri hanno sentito l’effetto della pandemia, trovandosi spesso in zone ancora caratterizzate da Digital Divide. Oltre alla scuola, il catalogo dei premi di EOLO Missione Comune comprende anche: connettività omaggio per 2 anni, access point per connettere le aree del paese e soluzioni per la sicurezza o la municipalità. Tutti strumenti pensati per portare anche le realtà più piccole ad innovarsi.

A questo link le foto dell’evento tenutosi questa mattina a Luvinate, link: https://we.tl/t-r0s4Ud2JX4