Privacy Policy

Eurozona, Lagarde: fondo comune “anticrisi”

Un fondo comune “anticrisi”, o di stabilizzazione fiscale, alimentato dai versamenti di tutti gli Stati membri della zona euro, per lo 0,35% del Pil, per condividere i rischi a livello pubblico. E’ questo, secondo la presidente del Fondo monetario internazionale Cristine Lagarde, uno dei pezzi mancanti all’integrazione europea e di cui l’Unione dovrebbe dotarsi. Il messaggio arriva proprio mentre a Bruxelles si lavora al budget 2021-2027 che dovrebbe contenere strumenti di questo tipo. I prestiti scatterebbero solo se il Paese beneficiario rispettasse il Patto di stabilità. “I trasferimenti non sono permanenti, vanno restituiti”, ha assicurato Lagarde. “Dall’Italia – ha poi dichiarato – mi aspetto una prova di realismo”.

,