Privacy Policy

Fondazione Zeffirelli, Archivio mai visto: le 11 “Traviate” del Maestro

Giovedì 16 maggio alle ore 18 un nuovo appuntamento della Fondazione Franco Zeffirelli con l’Archivio mai Visto: Le Traviate di Zeffirelli, in collaborazione con Arena di Verona.  A cura di Caterina d’Amico, il percorso partirà dalla sala del Museo Zeffirelli dedicata all’opera, pensata ben undici volte dal Maestro nel corso della sua carriera per i maggiori teatri del mondo: dalla versione del ‘58 a Dallas con Maria Callas, passando per la prosa con Camille nel 1963 fino alle messe in scena del MET e di Busseto. Durante la visita nel Museo si potranno ammirare i bozzetti di Lila de Nobili per la Traviata di Visconti e poi alla sala delle Traviate per mettere a confronto i bozzetti delle varie versioni. Poi la visita si sposterà nell’Archivio della Fondazione, dove si potranno scoprire i “retroscena”, e soprattutto le versioni “collaterali”: i costumi disegnati per la Sutherland a Londra – per un allestimento non di Zeffirelli; la commedia andata in scena a New York, di cui ci esistono bozzetti e fotografie bellissime; il tanto travagliato film, dove pure si possono ammirare bellissimi materiali fotografici anche dei primi tentativi non realizzati. In pratica i partecipanti avranno l’esclusiva opportunità di visitare l’Archivio e la Biblioteca personali di Zeffirelli dove sono conservati l’ampia documentazione riguardante l’ambientazione dell’opera nella Parigi di fine ‘800, gli schizzi preparatori e i bozzetti delle messe in scena.Ma non basta: quest’anno, il 21 giugno, la 12a versione della messa in scena de La Traviata prenderà vita nel più importante teatro all’aperto del mondo: l’Arena di Verona. Il progetto, da tempo voluto dalla direzione artistica dell’Arena, sarà mostrato in anteprima ai partecipanti all’Archivio mai Visto attraverso i bozzetti e i disegni tecnici firmati dal Maestro. Il ritrovo dei visitatori è fissato davanti alla biglietteria della Fondazione Zeffirelli (piazza San Firenze 5, Firenze) 15 minuti prima dell’inizio della visita. L’ingresso (col biglietto del Museo) costa 10 euro e la prenotazione è obbligatoria: per prenotare si può scrivere all’indirizzo ticket@fondazionefrancozeffirelli.com oppure si può telefonare (dalle 10 alle 17, dal martedì alla domenica) al numero 055.2658435.

,