Privacy Policy

Libri, Franceschini: subito legge per l’editoria

“A meno di una settimana dall’approvazione della legge sulla lettura, che ha introdotto importanti novità nel sostegno alle piccole librerie e case editrici e ha istituito la Capitale italiana del libro, è importante ora cominciare a lavorare a una legge di sistema per il sostegno dell’editoria analoga a quella che aiuta un’altra importante filiera dell’industria creativa, il cinema”. Lo ha detto il Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini, in un messaggio in occasione della presentazione del programma “La biblioteca ideale”, insieme di iniziative per la promozione della Biblioteca Braidense di Milano.  “Occorre pensare a iniziative come questa – ha proseguito il Ministro – rivolte a un pubblico più vasto dei frequentatori abituali, per far rendere i cittadini consapevoli di questo patrimonio, farli avvicinare con immediatezza al fascino della lettura, scoprendo le stampe e i preziosi volumi delle collezioni pubbliche, lasciandosi stupire dall’incontro fecondo tra l’arte contemporanea e il libro. E tornare o incominciare a frequentare la biblioteca – ha concluso Franceschini – luogo dove il pensiero diventa vivo”.