Privacy Policy

Primo Piano, economia: agenda economica

L’agenda continua a essere stretta tra due ganasce: da una parte, la procedura di infrazione per eccesso di debito. Dall’altra, la volontà quotidianamente ribadita dalla Lega di abbassare le tasse allargando la platea dei destinatari della flat tax. E in questo contesto, si inseriscono anche le tensioni nel governo, con il M5S che sospetta che Lega intende mettere il proprio peso elettorale su tutti i temi economici. “Se si devono abbassare le tasse, le dobbiamo abbassare per il ceto medio”, avverte Di Maio. “Non vorrei — aggiunge — che qualcuno pensasse di fare la Flat tax aumentando l’Iva o dicendo di no alle detrazioni per le famiglie”. Mentre Claudio Durigon, sottosegretario al ministero del Lavoro, per la Lega, nega l’ipotesi di una fase due” del governo in tema economico: “Non vogliamo smontare nulla, il nostro intervento non va contro il decreto “dignità” che ha fatto un bellissimo lavoro portando a un incremento dei contratti a tempo indeterminato”, spiega, illustrando la proposta di ammorbidire la stretta sui contratti a termine, affidando ai contratti collettivi la possibilità di definire nuove causali.

,