Privacy Policy

Primo Piano, economia: intesa sulla manovra

Meno tasse sulla casa, più fondi per la famiglia, la cedolare secca ferma al 10% grazie alla “tassa sulla fortuna” e una stretta più leggera sulla flat tax. Conferma dei 600 milioni in più per il pacchetto famiglia nel 2020, con il bonus bebè prorogato di un anno e rafforzato per i nuclei con lsee superiore ai 7mila euro. Una dote aggiuntiva di 140 milioni (420 milioni nel triennio) per rimpolare il piano Industria 4.0, una clausola congela-spese da 1 miliardo (all’articolo 69), una ulteriore riduzione dei fondi di quota 100 e reddito di cittadinanza e la proroga dei bonus ristrutturazioni e mobili, mentre si tratta ancora sulle partite Iva. II giorno dopo la débâcle del voto in Umbria il governo serra ranghi e trova, dicono a Palazzo Chigi dopo il vertice di maggioranza di ieri, «piena intesa politica» sulla manovra. Anche se sarà necessaria una nuova verifica oggi pomeriggio per mettere a punto tutti i dettagli della manovra e i partiti si riservano di continuare le loro battaglie in Parlamento. La legge di Bilancio è attesa tra giovedì e venerdì in Senato, ma intanto supera iI primo scoglio a Bruxelles.

,