Privacy Policy

Primo Piano, economia: manovra, scontro sulle partite Iva

Luigi Di Maio vorrebbe «riaprire la manovra», la cui cornice è già stata inviata a Bruxelles, addirittura con una nuova discussione nel Consiglio dei ministri di lunedì. Ma di fronte ai mal di pancia dei grillini e dei renziani, il premier Giuseppe Conte non nasconde di essere irritato e tiene il punto, ricordando a tutti che la «manovra è stata approvata salvo intese e quindi ci sono aspetti sui quali si può ragionare» ma anche che lunedì l’ordine del Consiglio dei ministri è dedicato al decreto terremoto. In altre parole, ha detto il premier prima di volare a Bruxelles, «l’impianto della manovra non si tocca». Intanto è scontro sulle partite Iva. Il progetto di ritorno al calcolo analitico al posto della forfettizzazione dei costi nel regime di flat tax al 15% sta sollevando tante polemiche tra i professionisti. Alta tensione tra Conte e Di Maio sul tetto al contante e sul carcere per gli evasori.

,