Privacy Policy

Primo Piano, politica estera: Arabia Saudita

Da ieri in Arabia Saudita è entrata in vigore una nuova misura che stabilisce di informare le donne via sms dello scioglimento del loro matrimonio. La stampa locale saluta la riforma come una tutela maggiore per le donne. E in un certo senso lo è: finora infatti nel Paese, dove vige un rigido sistema di tutela maschile e di “apartheid” nei confronti delle donne, gli uomini potevano porre fine al matrimonio senza nemmeno avvertire le mogli. Migliaia sono state così ripudiate a loro insaputa. Alle donne vittime dei “divorzi segreti” era impossibile rivendicare qualsiasi diritto. “Questo metterà fine a ogni tentativo di imbrogliare o impadronirsi dell’identità delle donne per assumere il controllo dei loro conti bancari e proprietà, usando procure precedentemente emesse”, ha sottolineato un avvocato divorzista, Somayya Al Hindi, citato dalla Saudi Gazette.

,