Privacy Policy

Primo Piano, politica estera: Siria, ferito fotoreporter italiano

II fotoreporter Gabriele Micalizzi, 34 anni, è rimasto ferito in Siria nella zona di Deir el-Zor, l’area in cui la coalizione guidata dagli Stati Uniti con i soldati delle forze democratiche siriane sta combattendo per liberare gli ultimi villaggi occupati dall’iris. Micalizzi è stato colpito in testa e al volto dalle schegge di una granata, e poi soccorso dagli americani. Dall’ospedale Usa è stato portato in Iraq, in attesa di poter essere trasferito a Roma. Micalizzi, milanese, con due figli piccoli, è un fotografo noto a livello internazionale per i suoi reportage di guerra, dalla Siria alla Libia, dal Donbass a Gaza. Intanto nella valle dell’Eufrate si sta chiudendo l’epopea dello Stato Islamico: gli ultimi capisaldi hanno le ore contate. Il rischio ora è che arrivi una stagione perfino più feroce per l’egemonia della Siria.

,