Privacy Policy

Primo Piano, politica estera: telefonata di Macron a Mattarella

La Stampa: aIla fine è stato Mattarella a caricarsi l’onere di ricucire con la Francia. Lo stallo è stato superato grazie a una telefonata al nostro Presidente partita da Emmanuel Macron. Un gesto significativo, che da parte francese equivale al riconoscimento di Mattarella come interlocutore privilegiato, visti i rapporti tesi con il governo. La stessa valutazione che viene fatta a Berlino e Washington. La notizia si era sparsa già nel pomeriggio, ma solo a sera è arrivata la conferma attraverso una nota dell’Eliseo che riafferma «l’importanza per entrambi i Paesi della relazione franco-italiana», e magnifica i «legami storici, economici, culturali e umani eccezionali». In più, c’è un richiamo alla «responsabilità particolare per lavorare insieme alla difesa e al rilancio dell’Unione europea».

,