Privacy Policy

Primo Piano, politica estera: Trump silura Bolton

You’re fired», licenziato in tronco. Come nel reality show “The Apprentice” che conduceva in passato, Donald Trump ieri ha scaricato anche John Bolton, il settantenne Consigliere della sicurezza nazionale, falco interventista, in disaccordo sui principali dossier caldi in politica estera come Iran, Afghanistan e Corea del Nord. «Ho informato John Bolton ieri notte – ha annunciato il presidente in un tweet – i suoi servizi non sono più richiesti alla Casa Bianca. Sono in forte disaccordo su molte cose, e quindi ho chiesto a John di dimettersi». Bolton ieri mattina ha presentato le dimissioni sul tavolo del presidente che lo ha ringraziato e ha fatto sapere che nominerà la prossima settimana un nuovo Consigliere della sicurezza nazionale. II quarto da quando è presidente, in un turnover che non ha precedenti alla Casa Bianca. In realtà un’ora prima del messaggio presidenziale, Bolton stava coordinando una riunione. Subito dopo anche lui si è affacciato su Twitter «Non sono stato licenziato; ho offerto le mie dimissioni ieri sera e il presidente mi ha risposto: `Parliamone domani”».

,