Privacy Policy

Primo Piano, politica estera: USA

Mike Bloomberg vs. Donald Trump. Tra il presidente degli Stati Uniti venerato dai fan come un re e l’ex sindaco di New York (il più amato dai tempi di Fiorello La Guardia) è iniziato il match dell’anno: una sfida di parole (e insulti) su Twitter. Due miliardari newyorchesi, da decenni tra i più famosi vip della Grande Mela, hanno dato vita ieri a un duello social. Sono nati nella stessa città, fanno parte della stessa generazione (Trump ha 74 anni, Bloomberg 77), si conoscono benissimo da almeno 4 decenni, hanno frequentato per anni gli stessi party, hanno decine di amici in comune ma oggi farebbero fatica a stringersi la mano. Per The Donald l’ex sindaco-miliardario potrebbe diventare il maggior pericolo elettorale (anche se fino al Super Tuesday non scenderà in campo), per “Mikey” il presidente racchiude in sé tutto il male possibile (“a novembre va battuto a ogni costo”).

,