Privacy Policy Primo Piano, politica estera: USA – Agenzia Data Stampa

Primo Piano, politica estera: USA

La presidenza è persa, adesso concentriamoci sul Senato. E’ quello che pensa, ma ancora non dice pubblicamente, la maggioranza dei repubblicani a Washington, mentre Joe Biden inizia a costruire la sua squadra, scegliendo Ronald Klain, come futuro capo dello staff alla Casa Bianca. Dalle conversazioni informali nel Congresso e nei think tank conservatori emerge uno scenario sempre più chiaro: Donald Trump può fare tutti i ricorsi che vuole, ma il partito deve preoccuparsi di vincere i due ballottaggi in Georgia e mantenere la maggioranza al Senato. Le manovre sono già in corso a Capitol Hill. Inoltre ieri Papa Francesco ha telefonato a Joe Biden e si è congratulato con lui per la vittoria. Lo ha reso noto lo staff del presidente eletto. Biden «ha ringraziato Sua Santità per la benedizione e le congratulazioni», si legge nel comunicato diffuso dall’ufficio del primo presidente cattolico degli Stati Uniti dopo John Fitzgerald Kennedy. Biden «ha sottolineato il suo apprezzamento per la leadership del Papa nel promuovere la pace, la riconciliazione ed i legami comuni dell’umanità nel mondo» e, conclude il comunicato, «ha espresso il desiderio di lavorare insieme» su questioni come la povertà, il cambiamento climatico e i migranti.

,