Privacy Policy

Primo Piano, politica estera: Venezuela-Italia

Juan Guaidó, autoproclamato presidente del Venezuela, scrive una lettera agli italiani per esprimere il proprio rammarico sulla posizione presa dal nostro Paese. “Con profondo sconcerto non comprendiamo le ragioni della posizione politica italiana – si legge nella missiva – . Non capiamo perché il Paese europeo a noi più vicino non prenda una posizione chiara e netta contro il dittatore Maduro e non chieda, con forza, libere elezioni”. Il leader venezuelano esprime “sconcerto” per la posizione del nostro Paese e chiede l’appoggio del governo per “una comunità internazionale coesa”. E aggiunge: “Sono sicuro che il popolo italiano è dalla nostra parte”. Oggi in Parlamento il ministro degli Esteri, Moavero, esporrà la posizione del governo. Incontri dei delegati anche in Vaticano

,