Privacy Policy

Primo Piano, politica interna: giustizia

La riforma del processo civile rafforzerà la negoziazione assistita dando agli avvocati la possibilità di acquisire prove poi utilizzabili anche nel processo. Il disegno di legge delega che il ministro della Giustizia ha promesso di portare al Consiglio dei ministri nei prossimi giorni punta a ridurre la durata delle cause (nel 2018 660 giorni nel procedimento civile ordinario in tribunale) rafforzando la possibilità di risolvere il contenzioso fuori dalle aule dei tribunali. Depotenziata la mediazione che non sarà più obbligatoria per contratti bancari e colpa sanitaria. La lenta diffusione delle conciliazioni alternative attenua l’impatto delle cause, ma il pregresso aggrava la Suprema Corte dove servono 5/6 anni per una sentenza. E non è vero che il Sud è più lento. 8 anni la durata media di un processo in Italia: in Germania è di due anni, in Francia di quattro.

,