Privacy Policy Primo Piano, politica interna: Governo, Renzi va all’attacco, replica Conte – Agenzia Data Stampa

Primo Piano, politica interna: Governo, Renzi va all’attacco, replica Conte

Le carte restano coperte. Le dichiarazioni di Matteo Renzi a Porta a Porta confermano che Italia viva continuerà a far parte della maggioranza e quindi a sostenere Giuseppe Conte. Ma fino a quando? L’interrogativo al momento è rimasto privo di risposta. Come si dice in questi casi, il quadro è in evoluzione. Il premier si prepara a lanciare la sua Agenda per il 2023 per reagire a quella che ieri ha sintetizzato come l’emergenza Italia. L’appuntamento per il varo del progetto non è stato ancora fissata ma è imminente. Potrebbe essere l’occasione per provare ad allargare la maggioranza ai cosiddetti responsabili. Ora il leader di Iv sposta la sfida: governo istituzionale per le riforme. Nessun annuncio di rottura con Giuseppe Conte, ma all’attesissima puntata di Porta a Porta di ieri sera il leader di Italia viva annuncia che ha lanciato una petizione per raccogliere le firme dei cittadini italiani a favore dell’elezione del sindaco d’Italia. Ovverosia l’elezione diretta del premier. A Porta a Porta, ovviamente, Renzi non la mette così. Ma dice: «Siccome non si può andare avanti impantanati nella palude, faccio un appello a tutte le forze politiche. A Zingaretti, a Di Maio, a Crimi, a Conte, a Berlusconi, Meloni e Salvini. Mettiamoci d’accordo per eleggere il sindaco d’Italia».

,