Privacy Policy

Primo Piano, politica interna: il Pd a conclave

È un summit pomeridiano a stabilire la linea del Pd nei confronti del governo. Un vertice a tre: Nicola Zingaretti, Dario Franceschini e Andrea Orlando. In quella stanza il trio che governa il Pd esamina uno scenario possibile: quello della vittoria di Stefano Bonaccini in Emilia-Romagna. In quel caso il Pd tenterà l’operazione di aggancio con i 5 Stelle. La previsione è che Luigi Di Maio, sempre più in difficoltà, lasci la guida del Movimento, con il conseguente spostamento a sinistra dei grillini. In questa operazione Giuseppe Conte ha un ruolo chiave.

,