Privacy Policy

Salute, Capire per Prevenire: la prevenzione è la medicina più efficace

Oggi martedì 9 aprile si parla di prevenzione del tumore della prostata all’interno della rubrica ‘’Capire per Prevenire’’ in onda alle 12.45 su Radio Italia anni 60 Roma e alle 14.00 in diretta Facebook e Instagram. Il programma ideato e condotto dal Prof. Stefano Arcieri specialista in chirurgia generale al Policlinico Umberto I di Roma ospiterà il Prof. Maurizio Buscarini Urologo presso Villa Betania a Roma che spiegherà con un linguaggio semplice e comprensibile per tutti, quali i sintomi, le indagini strumentali e gli interventi in caso di insorgenza della patologia, ma soprattutto come fare prevenzione. Domande e risposte è il format vincente di questa rubrica medico-scientifica che amplia mensilmente il suo pubblico radiofonico, televisivo e social. Infatti tutti i Venerdì su One Tv canale 86 del digitale terreste e 828 di Sky ‘’Capire per Prevenire’’ alle ore 19 va in onda con una scaletta simile ma che comprende anche gli aspetti istituzionali della sanità con Fabrizio Mastrorosato, e offre spazio ai cittadini con le storie quotidiane con Francesca Genovesi, nonché l’approfondimento medico con il Prof. Stefano Arcieri e le risposte in diretta a chi vuole intervenire. ‘’Capire per Prevenire’’ è in campo con un prossimo evento per il 9 giugno. Si rinnova l’appuntamento con ‘’Padel e Salute: la sfida’’. Una equipe di medici dell’Azienda Policlinico Umberto I coordinati dal Prof. Stefano Arcieri, sarà a disposizione per visite ed esami strumentali completamente gratuiti. In particolare saranno presenti specialisti dedicati a 2 patologie estremamente diffuse: L’ Ernia Inguinale e il Tumore della Mammella; quest’ultima verrà trattata da specialisti afferenti alla Breast Unit del Policlinico, guidati dal Prof. Massimo Monti.  Durante la giornata avrà luogo una competizione di Padel che vedrà scendere in campo le migliori giocatrici e i migliori giocatori italiani affiancati da Padeliste e Padelisti che si aggiudicheranno la partecipazione attraverso un contest su Facebook. All’interno della manifestazione un gruppo di ragazzi dell’Associazione A.I.P.D. (Associazione Italiana Persone Down) giocherà a Padel con alcuni personaggi del mondo dello spettacolo.

,