Privacy Policy

Turismo Lazio: 20 mln per strategia SNAI

 

Fino a 20 milioni di euro per 4 grandi aree del Lazio (Alta Tuscia – Antica Citta’ di Castro, Monti Reatini, Monti Simbruini e Valle del Comino), le cosiddette aree “interne” escluse dalla rete principale di Comuni o aggregati di Comuni. Lo stanziamento dei fondi regionali, che si aggiunge a quelli all’epoca già previsti dal governo Gentiloni, e’ stato deciso dalla Giunta Zingaretti che ha approvato gli atti negoziali, che dovranno essere sottoscritti singolarmente con le aree interessate, per la governance della Strategia nazionale Aree interne.     Si entra così nel vivo della Strategia nazionale Aree interne (SNAI) nel Lazio con l’obiettivo di promuovere interventi di sviluppo locale in queste 4 aree e di dare risposte alle esigenze specifiche degli stessi. L’obiettivo e’ quello di invertire il trend demografico negativo di queste aree nel prossimo decennio attraverso una duplice azione: promozione del mercato e ripristino della cittadinanza.  Gli interventi previsti nei tre servizi essenziali definiti dalla SNAI (sanità, trasporti e salute) troveranno copertura finanziaria, nell’ambito dei fondi ministeriali per le politiche ordinarie, stanziati con la Legge di Stabilità, per un importo pari a 3,74 milioni di euro per ciascuna area. Le quattro aree del Lazio coinvolte dalla Strategia sono nell’ordine: Alta Tuscia – Antica Città di Castro , Monti Reatini ,Monti Simbruini ,Valle del Comino . Allo stato attuale, la Regione Lazio ha approvato la Strategia d’Area Valle di Comino per la quale il passo successivo sarà la sottoscrizione dell’Accordo di Programma Quadro che vedrà l’immediato finanziamento dei progetti cantierabili.

, ,