Privacy Policy

UE: scambi e mobilità nello sport

Il presente invito a presentare proposte contribuisce all’attuazione dell’azione preparatoria “Scambi e mobilità nello sport” conformemente alla decisione C(2018) 1602/1 della Commissione, del 21 marzo 2018, relativa all’adozione del programma di lavoro annuale 2018 per l’attuazione di progetti pilota e azioni preparatorie nel settore dell’istruzione, dello sport e della cultura. L’obiettivo generale della presente azione è dare al personale delle organizzazioni sportive (collaboratori degli atleti) l’opportunità di migliorare le loro competenze e qualifiche e acquisire nuove abilità mediante la mobilità ai fini di apprendimento, trascorrendo un periodo di tempo in un paese straniero (all’interno e all’esterno dell’UE). Sono ammissibili solo i progetti presentati da richiedenti che soddisfano i seguenti criteri: essere un’organizzazione pubblica o privata dotata di personalità giuridica, che opera nel settore dello sport e dell’attività fisica e organizza attività fisiche e sportive; avere la propria sede sociale in uno dei 28 Stati membri dell’UE. Le persone fisiche non possono presentare domanda di sovvenzione nell’ambito del presente invito. I richiedenti devono proporre azioni che promuovono la mobilità degli allenatori e di altro personale di organizzazioni sportive (compresi i volontari), anche attraverso i seguenti esempi di attività (elenco non esaustivo): scambio; collocamento; periodi di formazione/studio; osservazione in situazioni di lavoro (job-shadowing). Sono ammissibili solo le attività che coinvolgono partecipanti di almeno tre organizzazioni stabilite in tre diversi Stati membri dell’UE (l’organizzazione richiedente e altre due organizzazioni stabilite in diversi Stati membri dell’UE) e di almeno un’organizzazione stabilita in un paese terzo dei Balcani occidentali, del partenariato orientale, dell’America latina o dell’Asia. Si prevede il finanziamento di circa 5 progetti (almeno uno per lotto).L’importo massimo di ogni singola sovvenzione sarà di 240 000 EUR. Scadenza: 26 luglio 2018, 12.00 CET.

https://ec.europa.eu/sport/calls/eac-s15-2018_en

,