Privacy Policy

Vacanze “su misura” per i dipendenti di HousingAnywhere

Gli impiegati della piattaforma HousingAnywhere possono ora decidere se approfittare dei giorni festivi per prendersi una pausa, o tenersi la vacanza per un’altra occasione.  L ’azienda offre infatti ai propri collaboratori, che arrivano da ogni parte del mondo, la libertà di scegliere di celebrare ciò che è speciale per loro. “Fa parte della nostra natura”, commenta Djordy Seelmann, CEO di HousingAnywhere. “È una conseguenza naturale di ciò che siamo e facciamo”.  HousingAnywhere conta circa novanta collaboratori da 28 Paesi. Le preferenze in termini di vacanze sono molto diverse: c’è chi ha motivazioni culturali o religiose, o chi semplicemente preferisce prendersi qualche giorno in più in estate rispetto alle vacanze di Natale.  “Siamo cresciuti e diventati internazionali” – afferma Seelmann “Il nostro team arriva da tutto il mondo e la diversity è la nostra vera forza. Abbiamo così pensato che anche la nostra policy in termini di vacanze debba riflettere la diversità culturale che ci contraddistingue. Perché prendere giorni liberi a Natale quando vorresti celebrare la fine del Ramadan?”

Vacanze flessibili e… buon anno!
Il quartier generale di HousingAnywhere è in Olanda, dove i giorni festivi non sono stabiliti per legge e le ferie sono inserite all’interno del contratto di lavoro. Ma un sondaggio interno ha rivelato che i dipendenti preferirebbero avere più autonomia nella scelta delle loro vacanze. Per questo HousingAnywhere ha modificato la propria policy in termini di vacanze all’insegna della flessibilità.  Seelmann: “Vogliamo che ognuno si senta a casa da noi: questo significa anche potersi prendere dei giorni liberi in base alle esigenze personali. Tutto è possibile”. Tra i 90 impiegati di HousingAnywhere ci sono molti italiani e altri provenienti da Argentina, Australia, Austria, Bielorussia, Brasile, Canada, Colombia, Croazia, Egitto, India, Indonesia, Finlandia, Francia, Georgia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Olanda, Pakistan, Polonia, Portogallo, Romania, Russia, Sudafrica, Spagna, Turchia e Ucraina.

,