Privacy Policy Premio Galileo, al via il tour digitale con gli autori finalisti – Agenzia Data Stampa

Premio Galileo, al via il tour digitale con gli autori finalisti

Dall’inchiesta sul nuovo capitalismo delle piattaforme al saggio che esplora la frontiera tra biologia e robotica o quello che descrive la storia del cancro delineando le sfide della ricerca per i prossimi decenni; dalla raccolta sul rapporto tra genetica e identità individuale e collettiva alla riflessione sulla matematica come disciplina per apprendere la democrazia: è un viaggio ad ampio raggio tra i migliori titoli di divulgazione scientifica e saggistica quello che il Premio Galileo propone dal 7 aprile al 6 maggio.
 
Un ciclo di 5 appuntamenti settimanali in digitale che permetteranno al pubblico di scoprire le cinque opere finaliste dell’edizione 2021 del Premio, promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova, in attesa di conoscere il titolo vincitore il prossimo 17 ottobre.
 
Il tour digitale si aprirà oggi mercoledì 7 aprile, alle 18.30, con Antonio Casilli, autore di Schiavi del clic. Perché lavoriamo tutti per il nuovo capitalismo? (Feltrinelli), e Massimo Cerofolini, giornalista Eta Beta Radio Rai 1 e membro della Giuria Scientifica. A seguire, negli incontri successivi: il 15 aprile Barbara Mazzolai, autrice de La natura geniale. Come e perché le piante cambieranno (e salveranno) il pianeta con Giovanni Caprara, giornalista ed editorialista scientifico Corriere della Sera; il 22 aprile sarà il turno di Pier Paolo Di Fiore, autore de Il prezzo dell’immortalità. Cosa sappiamo del cancro e come possiamo sconfiggerlo in dialogo con Gabriele Beccaria, giornalista e coordinatore di Tuttoscienze e Tuttosalute La Stampa. Il tour proseguirà il 29 aprile con Chiara Valerio, autrice de La matematica è politica, in dialogo con le giornaliste scientifiche Silvia Bencivelli e Francesca Buoninconti, per concludersi il 6 maggio con Alberto Piazza, autore de Genetica e destino, in dialogo con il giornalista e conduttore TG5 Salute Luciano Onder.
 
Gli incontri saranno trasmessi in live streaming sul canale Youtube, sulla pagina Facebook e sul profilo Twitter del Premio Galileo. 

,